Garante dell’infanzia incontra rappresentanti della rete di Agevolando

22.04.2019

Garante dell’infanzia incontra rappresentanti della rete di Agevolando

La Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza Clede Maria Garavini ha incontrato in questi giorni alcuni rappresentanti della rete di Agevolando, un’associazione che dal 2014 promuove il benessere di ragazzi che hanno vissuto un’esperienza di accoglienza “fuori famiglia” (in comunità, affido, casa-famiglia), di minore età ma anche neomaggiorenni. Questi ragazzi, una volta raggiunta la maggiore età, si trovano infatti ad affrontare la fine del percorso residenziale molto spesso senza le risorse - personali e sociali - necessarie per raggiungere un sufficiente grado di autonomia dal punto di vista abitativo, lavorativo e relazionale.

È in questo momento che Agevolando e il Care leavers network Italia, ha spiegato la referente regionale Maddalena De Rosa, assumono un ruolo importante: grazie alla rete e al sostegno che offre questi ragazzi possono contare sulla continuità abitativa e relazionale fondamentale per poter essere sempre più autonomi.

Il Care leavers network Emilia-Romagna (CLN RER) è una rete, promossa da Agevolando, composta da ragazzi per i ragazzi: giovani tra i 16 e i 26 anni - ospiti ed ex-ospiti di comunità educative, famiglie affidatarie e case-famiglia – che mettono a diposizione dei coetanei la loro esperienza per renderli consapevoli delle loro fragilità e per trovare insieme risposte alle esigenze di crescita. Tra i tanti obiettivi, anche quello di avanzare idee e proposte per orientare le politiche sul tema dei minori che vivono al di fuori delle loro famiglie di origine.

 Si tratta del secondo incontro con questi ragazzi in pochi giorni: la Garante lo scorso 29 marzo era infatti intervenuta al seminario “Minorenni fuori famiglia, Care leavers e informazione” rivolto ai giornalisti, promosso proprio da Agevolando per sensibilizzare chi “parla” di minorenni con alle spalle storie difficili.

Link al sito di Agevolando - www.agevolando.org/

Azioni sul documento

archiviato sotto: