La rete

rete

Tra i Difensori civici regionali esiste una rete di collegamento, la Conferenza nazionale dei Difensori civici delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano, che ha lo scopo di garantire a tutti i cittadini, indipendentemente dalla zona di residenza, forme di tutela simili nei confronti della pubblica amministrazione.

Il Difensore civico regionale collabora inoltre con i Difensori civici delle altre Regioni e con i Difensori civici comunali e provinciali dell’Emilia-Romagna, di cui ha il coordinamento.

E’ inoltre in rapporto costante con la Rete europea dei Difensori civici e con il Mediatore europeo.

La conferenza nazionale dei Difensori civici

Un coordinamento attivo dal 1994 che opera per diffondere e valorizzare il ruolo istituzionale della difesa civica.

Rete europea e mediatore

99 uffici in 35 paesi. Questa è la rete della difesa civica in ambito europeo sulla quale può contare il Mediatore

La difesa civica in Italia

Un panorama sulla difesa civica nelle Regioni, Province, Province autonome e nei Comuni

Gli enti convenzionati

Il Difensore civico regionale è a disposizione dei cittadini dei territori convenzionati.

Azioni sul documento