"Breaching the walls", il progetto europeo sulla caduta del Muro di Berlino

Il progetto durerà da settembre 2019 a febbraio 2021 e mira a sviluppare una riflessione sulla storia e sulla memoria della caduta del Muro di Berlino e degli eventi che caratterizzarono il 1989, focalizzandosi sul coinvolgimento attivo e sulla partecipazione dei cittadini europei stessi. 

 

Il 6 Novembre 2019 a Bologna si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di Breaching the walls. We do need education!, uno dei progetti che ha vinto il bando Memoria europea 2019 all’interno del programma Europa per i Cittadini 2014-2020.   

L’idea alla base di tale progetto è la riflessione critica sul significato storico e sull’impatto politico che la caduta del Muro di Berlino (sia come evento sia come processo) ha generato in Europa e, nello specifico, nei Paesi dell’ex blocco sovietico, riservando un’attenzione particolare all’eco che queste vicende ebbero in Italia e, nello specifico, nel territorio di Bologna.

Il progetto mira a raccogliere memorie private e memorie pubbliche della caduta del Muro e a condividere l’insieme di queste testimonianze alle giovani generazioni (in particolare gli studenti delle scuole medie superiori, i quali nel 1989 non erano ancora nati).

“Il progetto è completamente in linea con la nostra missione, soprattutto verso le giovani generazioni, il mondo scolastico e dell’attivismo giovanile“, ha dichiarato Stefania Fenati, Responsabile di Europe Direct Emilia-Romagna. “Il valore aggiunto che ha premiato questo progetto è il fatto che parla della caduta del muro di Berlino, parla di quello che c’è stato prima e di quello che è avvenuto dopo a partire proprio dalle memorie dei cittadini di ciò che vedevano e di quello che si sarebbero aspettati.”

Il progetto Breaching the walls è promosso dalla Fondazione Gramsci Emilia-Romagna in qualità di capofila insieme a 6 partner: l’Università di Bielefeld, l’Institute of Contemporary History di Praga, il Comune di Tirana, l’Associazione Past/Not Past di Parigi, l’History Meeting House di Varsavia e Europe Direct Emilia-Romagna (in qualità di partner locale).     

  Scarica la versione integrale della conferenza stampa di presentazione (pdf, 250.5 KB)

Azioni sul documento