Iniziativa per i giovani: presentata la strategia UE per l'istruzione del futuro

La Competenza sull’istruzione è in capo agli stati europei , pertanto, l'obiettivo generale di tali iniziative è aiutare gli Stati membri, mediante una serie di azioni concrete, a fornire a tutti i giovani un'istruzione inclusiva e di alta qualità, così che possano acquisire le conoscenze e le competenze necessarie per essere parte integrante della società, cogliere le nuove occasioni e sfide portate, ad esempio, dalla globalizzazione e dai cambiamenti tecnologici e adattare la propria istruzione alle esigenze del mercato del lavoro.

La nuova strategia per l'istruzione superiore si basa sul programma di modernizzazione del 2011. Nella comunicazione adottata, la Commissione delinea il suo programma per quattro ambiti chiave:

  • garantire che i laureati e diplomati dell'istruzione superiore abbiano acquisito alla fine degli studi le competenze di cui loro stessi e l'economia moderna hanno bisogno;
  • costruire sistemi di istruzione superiore  inclusivi;
  • assicurarsi che gli istituti di istruzione superiore contribuiscano all'innovazione del resto dell'economia;
  • aiutare gli istituti di istruzione superiore e i governi a usare al meglio le risorse umane e finanziarie disponibili.

Infine, per garantire che l'istruzione superiore contribuisca a stimolare la crescita e a creare posti di lavoro, le università devono adattare i programmi alle esigenze attuali e future dell'economia e della società, e i futuri studenti hanno bisogno di una solida base di informazioni aggiornate che li aiuti a scegliere il corso di studi. Per questo motivo la Commissione sta contemporaneamente presentando una proposta di raccomandazione del Consiglio sul monitoraggio dei percorsi di carriera dei laureati e diplomati, nell'ambito della nuova agenda per le competenze per l'Europa, che, oltre ai laureati e diplomati dell'istruzione superiore, riguarderà anche i diplomati di programmi di istruzione e formazione professionale. Questo incoraggerà e aiuterà le autorità degli Stati membri a migliorare la qualità e la disponibilità delle informazioni sulla carriera o sul proseguimento dell'istruzione al termine degli studi.

Per ulteriori informazioni

Approfondisci sul sito della Commissione europea in Italia

MEMO/17/1402 – Domande e risposte (EN)

Azioni sul documento