Auguri da Europe Direct Emilia-Romagna

Eccoci di nuovo a fine anno. Ci apprestiamo ad affrontare le festività natalizie e ad accogliere un nuovo anno.  

Lo Europe Direct Emilia-Romagna vi saluta, dopo un intensissimo anno che ci ha visti impegnati con le Istituzioni europee e la Regione Emilia-Romagna nel nostro lavoro di informazione e comunicazione sulle politiche europee e sulle opportunità offerte dall'appartenenza della nostra Regione e del nostro paese all'Unione europea.

Vi salutiamo augurando un dolce Natale e tanti auguri per un 2018 più felice degli anni precedenti per tutti i cittadini europei.

E per aiutarvi in questa impresa, proponiamo per le vostre tavole un piccola rassegna di dolci natalizi provenienti da 4 paesi europei.

“Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare, ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare” Manuel Vàzquez Montalbàn, scrittore e gastronomo spagnolo)

 

Italia – Pandoro (il dolce più soffice per il Natale)

 

Ingredienti:

310 g di farina bianca;  125 g di burro;  100 g di zucchero;  15 g di lievito di birra;  4 uova;  1 dl di panna; 1/2 limone; vanillina; zucchero a velo

Procedimento:

In una ciotola amalgamate 40 grammi di farina con 5 grammi di zucchero, il lievito sbriciolato in un po’ d’acqua tiepida e lasciate lievitare per 1 ora. Quindi unite all’impasto appena lievitato 80 grammi di farina, 15 di burro ammorbidito e 45 di zucchero, 2 tuorli, amalgamate bene e fate lievitare 1 ora.

Incorporate al composto lievitato 190 grammi di farina, 20 di burro, 40 di zucchero, 1 uovo e 1 tuorlo, amalgamate bene e fate lievitare 1 ora per la terza volta.

Togliete l’impasto dalla ciotola, lavoratelo unendovi la panna, buccia grattugiata di limone e una punta di vanillina.

Con il mattarello stendete la pasta a quadrato, al centro distribuite il restante burro a fiocchetti, sopra ripiegate i lati della pasta, stendetela ancora, piegatela in tre, stendetela ancora e piegatela in tre, poi lasciatela riposare 30 minuti.

Stendete di nuovo la pasta e ripiegatela come prima per altre 3 volte, poi fatela riposare per altri 30 minuti.

Lavorate la pasta un minuto e poi mettetela in uno stampo imburrato senza buco, a pareti alte scannellate e spolverizzato con il restante zucchero semolato e lasciate lievitare fino a quando la pasta riempie lo stampo.

Cuocete 40 minuti in forno caldo a 190° e a metà cottura riducete il calore a 180°.Ritirate,fate intiepidire, sformate, spolverizzate di zucchero a velo.

Portogallo – Bolo de reis (la torta dei re Magi)

 

Ingredienti:

Fase 1, il lievito: 25 gr lievito di birra; 50ml di latte tiepido; 1 cucchiaio di zucchero; 50gr di farina 00

Fase 2, l’impasto: 350 gr di farina 00; 75gr di burro; 75gr di zucchero; ½ cucchiaino di sale; ½ cucchiaino di buccia grattugiata di limone; 1 cucchiaino di buccia grattugiata di arancia; 3 uova piccole (150gr); 1 bicchierino di Porto (50ml); 100gr di frutta candita a cubetti; 50gr di uvetta; 50gr di frutta secca tritata

Fase 3, la finitura: 1 tuorlo; 1 cucchiaio di olio di oliva; 50gr di frutta secca; 250gr di frutta candita intera; granella di zucchero

Procedimento:

Preparazione del lievito: sciogliete il lievito sbriciolato nel latte tiepido, aggiungete lo zucchero e la farina, mescolare bene e lasciate riposare in luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria. Mettete in ammollo nel Porto la frutta candita tagliata a cubetti e l’uvetta. Quando il vostro “lievito di base” ha raddoppiato di volume aggiungete tutti gli ingredienti per l’impasto, esclusa la frutta. Lavorate bene e lasciar riposare in luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria.

Quando l’impasto ha raddoppiato di volume unite la frutta mescolando con una spatola e amalgamate bene gli ingredienti. Formate con l’impasto una ciambella e lasciatela riposare di nuovo finché l’impasto non ha raddoppiato di volume. Sbattete il tuorlo con l’olio e spennellate la ciambella.

Tagliate la frutta candita intera a spicchi, e infilateli nell’impasto inciso con un coltello, in modo da incastrarli. Fate lo stesso con la frutta secca. Cospargete la granella di zucchero gli spazi tra i canditi e lasciate crescere di nuovo per 30 minuti.

Cuocete in forno pre-riscaldato a 200°C per circa 30 minuti, finché il bolo rei non diventa ben dorato.

 

Spagna - Polvorones (dolcetti di natale andalusi)

 

Ingredienti:

250 grammi di burro; 250 grammi di zucchero; 120 grammi di mandorle

tostate; 250 grammi di farina: 30 grammi di zucchero a velo; 5 grammi (1

cucchiaino da the) di cannella; 1 cucchiaio di buccia di limone tritata.

Preparazione:

Porre il burro in una ciotola e sbattere fino a che non diventa una crema. Aggiungere lo zucchero e la scorza di limone; mescolare di nuovo.

Quando la pasta è ben miscelata ed omogenea, aggiungere le mandorle e la farina e mescolare ben bene fino ad ottenere un impasto leggero.

Con l’aiuto di un mattarello si spande l’impasto fino ad ottenere uno spessore di 2 centimetri.

Con l’impasto, si tagliano porzioni individuali che possono essere modellate

con le mani.

Si mettono i Polvorones su una teglia da forno e si cuociono ad una temperatura di 180 gradi fino a che non diventano dorati.

Infine, rimuovere dal forno e lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Spolverare con zucchero a velo.

 

Germania – Stollen (il dolce di Natale tradizionale)

 

Ingredienti:

400 gr di farina 00;  40 gr di lievito di birra; 100 gr di zuchero; 260 ml di latte;  250 gr di burro; Scorza di ½ limone; 2 uova; 2 tuorli; 50 gr di mandorle spellate; un pizzico di sale; 50 gr di uvetta; 60 gr di canditi di agrumi a pezzetti; Cannella; Zucchero a velo; 1 bicchierino di rum.

Preparazione:

In una ciotola unite la farina, il lievito di birra, lo zucchero e ¼ del latte, amalgamate il tutto e lasciate lievitare in luogo caldo per 30 minuti.

Trascorso il tempo della prima lievitazione, unite all’impasto il burro a pezzettini, le uova, la scorza del limone grattugiata e tutti gli altri ingredienti ad esclusione del latte e dell’uvetta. Create un impasto uniforme cercando di amalgamare il più possibile tutti gli ingredienti.

Unite all’impasto base dello stollen il restante latte a filo fino a quando non avrete ottenuto un panetto liscio ed omogeneo. Lasciate riposare in luogo caldo per 15 minuti e poi unite l’uvetta. A questo punto create con l’impasto dello stollen il classico rotolo leggermente schiacciato e fatelo riposare per altri 15 minuti.

Disponete lo stollen in una placca coperta da carta forno imburrata e fatelo cuocere a 170°C per 1 ora. Una volta cotto, spennellate lo stollen con abbondante burro fuso e ricopritelo di zucchero a velo

 

 

 

Azioni sul documento