Visite-studio in Assemblea legislativa

 

In Assemblea:
visite_studio.jpg
Da molti anni l’Assemblea legislativa apre le porte del suo palazzo per consentire ai giovani cittadini di conoscere, da vicino, il suo ruolo e le sue funzioni, direttamente nell’Aula consiliare, offrendo ai ragazzi la possibilità di sedere al posto dei Consiglieri regionali.
E' questa una modalità di incontro che privilegia il rapporto diretto con il palazzo e con i suoi rappresentanti, i Consiglieri, e che si snoda seguendo un canovaccio che, di volta in volta, si modula a seconda dell’età dei giovani ospiti, del livello di conoscenze, degli interessi maturati.

 

In ciascun incontro possono essere approfonditi:

  • il ruolo e le funzioni dell’Assemblea legislativa, i suoi organi, la relazione con la Giunta regionale, il ruolo dei Consiglieri regionali, l’iter di una legge e a scelta uno dei seguenti temi:
  • esposizione del percorso educativo aderente a conCittadini da parte dei giovani protagonisti
  • confronto con gli esperti del Comitato regionale per le comunicazioni (CORECOM): tutela dei minori e dei telespettatori, educazione ai media
  • interlocuzione con gli altri Istituti di garanzia dell'Assemblea legislativa: Difensore Civico, Garante dell’Infanzia e Adolescenza, Garante delle persone sottoposte a misure
    restrittive della libertà personale
  • trattazione di tematiche europee a cura del Centro Europe Direct dell’Assemblea legislativa
  • approfondimento sul tema dell'emigrazione a cura della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo
  • incontro con gli esperti della Giunta regionale sulle tematiche segnalate dai ragazzi (ambiente, energie alternative, sviluppo sostenibile, patrimonio storico e artistico, istruzione, diritti, etc.)
  • interlocuzione con l’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Regione Emilia-Romagna

 


Al fine di realizzare una visita-studio coerente con gli obiettivi di avvicinamento all'Istituzione regionale, si auspica che la visita in Assemblea legislativa venga arricchita da un contributo dei ragazzi, che sia il frutto di un approfondimento sviluppato in precedenza a scuola sui temi attinenti alla vita dell'Istituzione, ai valori democratici e al vivere civile.

Ciò, in quanto la prossimità con il proprio parlamento regionale si realizza nella modalità più efficace attraverso un contributo diretto e una comunicazione reciproca sui temi della democrazia partecipata.


    Nota: ogni Istituto Scolastico potrà essere presente in Assemblea legislativa con una delegazione di studenti, anche composta da più classi, solo una volta nell'ambito del periodo sotto indicato, per consentire anche ad altre scuole interessate (nell'ambito della disponibilità) di effettuare una visita.

     

     

    Presso la scuola:

    Esiste un’altra modalità per entrare in contatto con l’Assemblea legislativa e con i consiglieri regionali, che si può attivare richiedendo la presenza dei funzionari e dei politici dell’Assemblea direttamente presso la propria scuola.

    L'approfondimento, in questi casi, è modulato seguendo il filo logico dei temi di interesse per la scuola, così come le esigenze di rapporto diretto e quindi di confronto fra i ragazzi e i rappresentanti istituzionali.

      INFO
      • Durata visita: 2 ore
      • Periodo di svolgimento: da novembre 2019 ad aprile 2020
      • Prenotazioni: si accettano fino alla fine di febbraio 2020, compilando il modulo online (vedi sopra)
      • Modulistica da presentare: Liberatorie privacy per la ripresa e la pubblicazione delle immagini - da presentare prima della visita-studio

      Azioni sul documento

      Appuntamentiottobre
      ottobre
      lumamegivesado
      21222324252627
      Prossime visite
      Nessuna visita in calendario
      Tutte le visite
      Contatti

      Servizio Diritti dei cittadini

      Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna
      Viale Aldo Moro, 50
      40127 Bologna

      tel. (+39) 051 527 5583/5884