Memoria

Le declinazioni possono essere molteplici:





    • Memoria intesa come valorizzazione del Patrimonio dei territori, in vari campi (storico, urbanistico, letterario, linguistico, artistico, ecc.)
    • L’attualizzazione della riflessione sulla Memoria 
    • L’ampliamento della fruizione della Memoria attraverso eventi e attività di Public History, quali l’allestimento di mostre e musei, rievocazioni storiche, performance teatrali, storytelling, produzioni multimediali, ecc.
    • Il ruolo del testimone 
    • Il territorio e i percorsi inediti 
    • Lo sport e la cultura nella storia italiana 
    • La partecipazione e il protagonismo femminile 
      La formazione di conCittadini

       

      In occasione della Giornata della Memoria 2019 conCittadini dà respiro alle esperienze di tutti quegli educatori che in questi anni hanno lavorato con la mostra didattica "Punti di luce. Essere una donna nella Shoah", in un laboratorio di condivisione tra educatori della memoria, dal titolo "Due anni di attività con la mostra "Punti di luce. Essere una donna nella Shoah": i formatori coinvolti incontrano Rita Chiappini, rappresentante in Italia dell’Istituto Yad Vashem di Gerusalemme".

       

      PER SAPERNE DI PIU'

       

      L'edizione 2018-19 di conCittadini si è arricchita di un progetto europeo: “Start the Change!”

      Si tratta di un progetto triennale di Educazione alla Cittadinanza Globale cofinanziato dalla Commissione Europea, che coinvolge 12 Paesi europei. I partner italiani del progetto sono: ProgettoMondo Mlal, CISV, Amnesty International Italia e Amici dei Popoli.

      Alla rete dei docenti e formatori di conCittadini offre un articolato percorso formativo per accrescere le competenze di cittadinanza dei giovani nell’affrontare le sfide del mondo globale.  

      PER SAPERNE DI PIU'

       

       

      L'edizione 2018-2019 si è aperta l'11 settembre 2018 con il Convegno "Tempo d'esilio: l'Emilia-Romagna a fianco del popolo cileno", con cui l'Assemblea legislativa ha ricordato il 45° anniversario del colpo di stato che nel 1973 depose tragicamente il governo democratico di Salvador Allende in Cile.

      Nella pagina dedicata sono disponibili contenuti extra tra cui in particolare il video con le testimonianze dei protagonisti di quelle vicende, che si presta ad essere utilizzato per approfondimenti in classe.

      PER SAPERNE DI PIU'

      Strumenti didattici

         

         

         

        • Il sito didattico interattivo "Memorie in cammino", curato dall'Istituto Cervi di Gattatico (RE) e partecipato da una pluralità di soggetti tra cui semplici cittadini, ricco di documenti e testimonianze su fascismo, antifascismo, seconda guerra mondiale, deportazione e Resistenza

         

         

        • "Le grenier de Sarah": versione inglese del progetto didattico interattivo per l’infanzia del Mémorial de la Shoah

         

         

           

            Azioni sul documento