4 febbraio 2019: Due anni di attività con la mostra "Punti di luce. Essere una donna nella Shoah"

evento autoformazione buone pratiche di Educazione alla Memoria

Lunedì 4 febbraio conCittadini dedica alla Giornata della Memoria un appuntamento pensato per gli educatori, un laboratorio di scambio di buone pratiche didattiche sul tema delle persecuzioni antiebraiche.

 La riflessione prenderà il via dalle ricche esperienze didattiche realizzate in due anni di circuitazione della mostra “Punti di luce. Essere una donna nella Shoah”,  la mostra curata dallo Yad Vashem di Gerusalemme che, grazie all’impegno dell’Assemblea legislativa, dal 2017 è itinerante sul territorio dell’Emilia-Romagna e non solo.

https://www.assemblea.emr.it/cittadinanza/attivita/mostre/punti-di-luce-essere-una-donna-nella-shoah

 L’incontro, coordinato da Rita Chiappini, rappresentante in Italia dello Yad Vashem, si terrà a Bologna, nell’Aula A. Manzi dell’Assemblea legislativa in viale A. Moro 50 tra le 10.00 e le 13.00.  È disponibile il programma (pdf, 193.7 KB).

 

È disponibile il fotoracconto della mattinata.

Azioni sul documento