Governo del territorio

Sentenza Corte Costituzionale n. 206/2018 – gestione faunistica e venatoria
Norme della legge della Regione Lombardia 17 luglio 2017, n. 19 (Gestione faunistica-venatoria del cinghiale e recupero degli ungolati feriti) -Ricorso promosso dal Presidente del Consiglio dei ministri - modalità di gestione del cinghiale sull’intero territorio regionale - applicazione delle norme alle aree naturali protette nazionali - competenza legislativa esclusiva dello Stato. Decisione: illegittimità costituzionale
Sentenza Corte Costituzionale n. 201/2018 – governo del territorio
Norme della legge della Provincia autonoma di Bolzano 23 ottobre 2014, n. 10 (Modifiche di leggi provinciali in materia di urbanistica, tutela del paesaggio, foreste, acque pubbliche, energia, aria, protezione civile e agricoltura) - Ricorso promosso dal Presidente del Consiglio dei ministri. Decisione: non fondatezza
Sentenza Corte Costituzionale n. 178/2018 – Governo del territorio
Norme della legge della Regione autonoma della Sardegna 3 luglio 2017, n. 11 (Disposizioni urgenti in materia urbanistica ed edilizia. Modifiche alla legge regionale n. 23 del 1985, alla legge regionale n. 45 del 1989, alla legge regionale n. 8 del 2015, alla legge regionale n. 28 del 1998, alla legge regionale n. 9 del 2006, alla legge regionale n. 22 del 1984 e alla legge regionale n. 12 del 1994) - Ricorso promosso dal Presidente del Consiglio dei ministri - eliminazione vincoli di conservazione di caratteri naturalistici, storico-morfologici e dei rispettivi insiemi, in caso di realizzazione di parcheggi che non determinino alterazione permanente e irreversibile dello stato dei luoghi - norme in materia di usi civici - decreto di autorizzazione alla alienazione, alla permuta o alla sdemanializzazione dei terreni civici subordinato ad accordo che riconosca l’assenza di valori paesaggistici determinati dall’uso civico. Decisione: illegittimità costituzionale
Sentenza Corte Costituzionale n. 177/2018 – Governo del territorio
Norme della legge della Regione Campania 5 aprile 2016, n. 6 (Prime misure per la razionalizzazione della spesa e il rilancio dell’economia campana - Legge collegata alla legge regionale di stabilità per l’anno 2016) - Ricorso promosso dal Tribunale amministrativo regionale per la Campania - sospensione del rilascio dell’autorizzazione unica per la costruzione e l’esercizio di impianti eolici e dell’autorizzazione regionale per impianti di produzione energetica con utilizzo di biomasse. Decisione: illegittimità costituzionale - inammissibilità
Sentenza Corte Costituzionale n. 176/2018 – Ambiente
Norme della legge della Regione Campania 28 luglio 2017, n. 22 (Disposizioni sui tempi per gli interventi di riqualificazione ambientale delle cave ricadenti in aree di crisi ed in Zone Altamente Critiche (ZAC) e per le cave abbandonate del Piano Regionale delle Attività Estrattive. Modifiche alla legge regionale 13 dicembre 1985, n. 54) - Ricorso promosso dal Presidente del Consiglio dei ministri - tutela della concorrenza- scelta del concessionario in base a criteri oggettivi, non discriminatori e nell’ambito di procedure di evidenza pubblica - divieto di proroga automatico in favore del titolare della concessione scaduta o in scadenza - durata delle concessioni. Decisione: non fondatezza
Sentenza Corte Costituzionale n. 168/2018 – Governo del territorio
Norme della legge della Regione Siciliana 11 agosto 2017, n. 17 (Disposizioni in materia di elezione diretta del Presidente del libero Consorzio comunale e del Consiglio del libero Consorzio comunale, nonché del Sindaco metropolitano e del Consiglio metropolitano) - Ricorso promosso dal Presidente del Consiglio dei ministri - procedimento elettorale a suffragio universale e diretto per il Presidente del libero Consorzio comunale, per il Sindaco metropolitano, per il Consiglio del libero Consorzio comunale e per il Consiglio metropolitano - numero di componenti del Consiglio del libero Consorzio comunale e del Consiglio metropolitano superiore a quello previsto dalla legislazione statale - corresponsione al Presidente del libero Consorzio comunale e al Sindaco metropolitano di un’indennità di carica pari a quella spettante al Sindaco del Comune capoluogo del relativo libero Consorzio comunale o della relativa Città metropolitana. Decisione: illegittimità costituzionale
Sentenza Corte Costituzionale n. 160/2018 – Governo del territorio
Norme della legge della Regione Basilicata 11 gennaio 2017, n. 1 (Nuova disciplina in materia di bonifica integrale, irrigazione e tutela del territorio) - Ricorso promosso dal Tribunale amministrativo regionale per la Basilicata - potere regionale di delimitare i comprensori di bonifica e di provvedere alla loro unificazione - subentro del nuovo consorzio unico della Basilicata in tutte le attività e funzioni in precedenza svolte dai disciolti consorzi - fase liquidatoria dei preesistenti consorzi secondo modalità del tutto eccentriche e derogatorie rispetto alla disciplina statale in tema di soppressione di enti non solo pubblici, ma anche privati - sottrazione di una parte rilevante del patrimonio attivo dei consorzi soppressi, che viene trasferita ope legis al nuovo consorzio di bonifica della Basilicata - limitazione al soddisfacimento delle ragioni dei creditori dei singoli consorzi, in contrasto con il principio generale della responsabilità patrimoniale per le obbligazioni contratte dall’ente estinto e della destinazione del patrimonio consortile alla soddisfazione dei creditori. Decisione: illegittimità costituzionale - inammissibilità - infondatezza
Ordinanza Corte Costituzionale n. 154/2018 – Urbanistica
Norme della legge della Regione Emilia-Romagna 30 maggio 2016, n. 9 (Legge comunitaria regionale per il 2016) - Ricorso promosso dal Consiglio di Stato - divieto di reiterazione plurima dei vincoli espropriativi decaduti - sopravvenuta abrogazione della norma censurata e mutamento del quadro normativo - us superveniens. Ordinanza di restituzione degli atti al rimettente
Sentenza Corte Costituzionale n. 146/2018 – Diritto costituzionale
Conflitto di attribuzione in virtù del decreto del Ministro dello sviluppo economico 22 dicembre 2015 - ricorso promosso dalla Regione Puglia - funzione di concessione del permesso di ricerca degli idrocarburi liquidi e gassosi - lesione delle competenze amministrative regionali - inammissibilità ricorsi per conflitto intersoggettivo avverso atti meramente consequenziali (esecutivi, confermativi o meramente riproduttivi) di altri atti precedentemente non impugnati. Decisione: inammissibilità
Sentenza Corte Costituzionale n. 140/2018 – Governo del territorio
Norme della legge della Regione Campania 22 giugno 2017, n. 19 (Misure di semplificazione e linee guida di supporto ai Comuni in materia di governo del territorio) - Ricorso promosso dal Presidente del Consiglio dei ministri - linee guida non vincolanti per supportare gli enti locali nella regolamentazione ed attuazione, se ne ricorrono i presupposti, di misure alternative alla demolizione degli immobili abusivi - ipotesi di non demolire gli immobili abusivi acquisiti al proprio patrimonio a seguito dell’inottemperanza all’ordine di demolizione - ipotesi di locarli o alienarli, anche agli occupanti (e anche quando questi siano i responsabili dell’abuso). Decisione: illegittimità costituzionale - cessata materia del contendere
Sentenza Corte Costituzionale n. 128/2018 – Governo del territorio
Norme del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50 (Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo), convertito, con modificazioni, in legge 21 giugno 2017, n. 96 - Ricorso promosso dalla Regione Abruzzo - potestà legislativa concorrente tra Stato e Regione in materia della 'protezione civile' - violazione principio di leale collaborazione - funzioni legislative e amministrative della Regione in ordine all’utilizzazione di determinati beni non incide sulle facoltà che spettano allo Stato in quanto proprietario - aspetti dominicali del demanio statale rientrano nella materia dell’ordinamento civile di competenza esclusiva dello Stato. Decisione: inammissibilità - infondatezza
Sentenza Corte costituzionale n. 70/2018 - Caccia
Norme della Regione Marche - Disposizioni per il prelievo venatorio in deroga. Dispositivo: illegittimità costituzionale
Sentenza Corte costituzionale n. 69/2018 - Energia
Norme della Regione Veneto - Disciplina dei titoli abilitativi degli impianti di produzione di energia rinnovabile. Dispositivo: illegittimità costituzionale - non fondatezza
Sentenza Corte costituzionale n. 68/2018 - Edilizia e urbanistica
Norme della Regione Umbria - Ambito della pianificazione paesaggistica congiunta - Procedimento di approvazione del piano paesaggistico regionale [PPR] - Attribuzione al Comune, in sede di adozione del piano regolatore generale PRG, del compito di esprimere il parere sugli strumenti urbanistici generali dei comuni siti in zone sismiche o in abitati da consolidare - Adozione e approvazione del piano attuativo del PRG nelle zone vincolate - Disciplina degli interventi edilizi in zone sismiche - Disciplina degli interventi edilizi consentiti in assenza di strumenti urbanistici - Attività edilizia senza titolo abilitativo - Vigilanza sull'attività urbanistico-edilizia. Dispositivo: illegittimità costituzionale - illegittimità costituzionale parziale - non fondatezza - estinzione del processo
Sentenza Corte costituzionale n. 66/2018 - Paesaggio
Norme della Regione Veneto - Disciplina dei compiti della Regione funzionali alla realizzazione del piano paesaggistico - Ricognizione degli immobili e delle aree dichiarate di notevole interesse pubblico e delle aree tutelate per legge - Interventi in deroga di manutenzione degli alvei, di opere idrauliche in alveo, delle sponde e degli argini dei corsi d'acqua - Disposizioni in materia di pianificazione regionale delle attività di cava. Dispositivo: illegittimità costituzionale - non fondatezza
Sentenza Corte costituzionale n. 52/2018 - Imposte e tasse
Norme della Regione Campania - Obbligo del versamento, per i titolari di autorizzazioni estrattive, di un contributo ambientale annuo commisurato al tipo e alla quantità dei materiali estratti. Dispositivo: inammissibilità
Sentenza Corte costituzionale n. 36/2018 - Amministrazione pubblica
Conflitto di attribuzione tra enti sorto a seguito del dPR 12 settembre 2016, n. 194 - Ricorso promosso dalla Regione Veneto - Norme per la semplificazione e l'accelerazione di procedimenti amministrativi riguardanti rilevanti insediamenti produttivi, opere di rilevante impatto sul territorio o l'avvio di attività imprenditoriali - Modalità di esercizio del potere sostitutivo in caso di inutile decorso del termine per la conclusione dei procedimenti. Dispositivo: inammissibilità - respinge il ricorso
Sentenza Corte costituzionale n. 28/2018 - Ambiente
Conflitto di attribuzione tra enti sorti a seguito del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 26 novembre 2015 e altri atti - Ricorsi promossi dalla Regione Emilia-Romagna - Conclusione del procedimento di messa in sicurezza dell’area della discarica sita nel Comune di San Giovanni in Persiceto [BO] - Procedura di infrazione - Esecuzione della sentenza della Corte di Giustizia UE per inadempimento e mancata esecuzione delle direttive in materia di gestione dei rifiuti. Dispositivo: inammissibile
Sentenza Corte costituzionale n. 14/2018 - Energia
Norme della Regione Puglia - Impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili - Garanzie finanziarie poste a carico del soggetto che richiede il rilascio dell’autorizzazione. Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità
Sentenza Corte costituzionale n. 9/2018 - Commercio
Norme della Provincia autonoma di Bolzano - Limiti per il commercio al dettaglio nelle zone per insediamenti produttivi. Dispositivo: inammissibilità

Azioni sul documento

Selezione di pronunce di interesse regionale da:

Corte costituzionale

Cerca nelle segnalazioni
Effettua la ricerca per: