Cultura

Sentenza Corte Costituzionale n. 217/2018 – attività venatoria
Norme della legge della Regione Abruzzo 28 gennaio 2004, n. 10 (Normativa organica per l’esercizio dell’attività venatoria, la protezione della fauna selvatica omeoterma e la tutela dell’ambiente) - Ricorso promosso dal Tribunale amministrativo regionale per l’Abruzzo - attuazione dei piani di abbattimento delle specie animali - riduzione del livello minimo e uniforme di tutela dell’ambiente prescritto dal legislatore statale. Decisione: inammissibilità - illegittimità costituzionale
Sentenza Corte Costituzionale n. 206/2018 – gestione faunistica e venatoria
Norme della legge della Regione Lombardia 17 luglio 2017, n. 19 (Gestione faunistica-venatoria del cinghiale e recupero degli ungolati feriti) -Ricorso promosso dal Presidente del Consiglio dei ministri - modalità di gestione del cinghiale sull’intero territorio regionale - applicazione delle norme alle aree naturali protette nazionali - competenza legislativa esclusiva dello Stato. Decisione: illegittimità costituzionale
Sentenza Corte costituzionale n. 174/2017 - Ambiente
Norme della Regione Veneto - Istituzione, nelle acque non oggetto di concessione, di "eventuali oneri ulteriori per i non residenti in Veneto"; Caccia - Esercizio dell'attività venatoria. Dispositivo: illegittimità costituzionale - illegittimità costituzionale parziale - non fondatezza
Sentenza Corte costituzionale n. 139/2017 - Caccia
Norme della Regione Liguria - Periodo consentito per l’addestramento e l’allenamento dei cani da caccia - Attività di recupero dei capi feriti - Disciplina dei piani di abbattimento della fauna selvatica. Dispositivo: illegittimità costituzionale - illegittimità costituzionale parziale
Sentenza Corte costituzionale n. 140/2015 - Beni culturali
Norme del decreto-legge 8 agosto 2013, n. 91 (Disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione e il rilancio dei beni e delle attività culturali e del turismo) convertito, con modificazioni, dalla legge 7 ottobre 2013, n. 112 - Ricorsi promossi dalle Regioni Veneto e Campania - Esercizio del commercio in aree di valore culturale e nei locali storici tradizionali - Decoro dei complessi monumentali ed altri immobili. Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale - non fondatezza - inammissibilità
Sentenza Corte costituzionale n. 68/2014 - Beni culturali
Norme della Regione Abruzzo - Previsione di un contributo regionale per il sostegno finanziario della manifestazione d'arte "Treglio affrescata" - Violazione del principio di necessaria copertura delle spese. Dispositivo: illegittimità costituzionale - ill. cost. conseguenziale ex art. 27 legge n. 87/1953
Sentenza Corte costituzionale n. 212/2013 - Ricerca scientifica e tecnica
Norme della Regione Abruzzo - Disciplina delle funzioni dell'Osservatorio regionale sulla sperimentazione animale (ORSA) - Previsione che l’Osservatorio provveda al trattamento di dati e informazioni riguardanti il numero e le specie di animali impiegati a fini scientifici e sperimentali; Previsione che l'Osservatorio regionale sulla sperimentazione animale coordini e programmi corsi di formazione professionale. Dispositivo: illegittimità costituzionale - inammissibilità
Sentenza Corte costituzionale n. 194/2013 - Beni culturali
Norme della Regione Lombardia - Valorizzazione dei reperti mobili e dei cimeli appartenenti a periodi storici diversi dalla prima guerra mondiale - Attribuzione alla Regione Lombardia delle attività e degli interventi di ricerca, raccolta, conservazione e valorizzazione dei reperti mobili e dei cimeli storici che si trovano sul territorio regionale. Dispositivo: illegittimità costituzionale
Sentenza Corte costituzionale n. 193/2013 - Caccia
Norme della Regione Lombardia e della Regione Veneto - Previsione che l’attività di allenamento e di addestramento dei cani sia consentita sull’intero territorio regionale non soggetto a divieto di caccia. Dispositivo: illegittimità costituzionale - illegittimità costituzionale parziale
Sentenza Corte costituzionale n. 142/2013 - Caccia
Norme della Regione Abruzzo - Esercizio dell'attività venatoria da appostamento alla fauna selvatica migratoria - Delimitazione degli ambiti territoriali di caccia. Dispositivo: illegittimità costituzionale
Sentenza Corte costituzionale n. 90/2013 - Caccia
Norme della Regione Toscana - Approvazione del calendario venatorio con legge regionale, anziché con atto amministrativo - Previsione che nelle aziende agrituristico-venatorie non sia necessario il possesso del tesserino per l'esercizio dell'attività venatoria. Dispositivo: illegittimità costituzionale
Ordinanza n. 37/2013 - Caccia
Norme della Regione Marche - Norme per la protezione della fauna selvatica e per la tutela dell'equilibrio ambientale e disciplina dell'attività venatoria - Previsione che i cacciatori che hanno scelto la forma di caccia per appostamento fisso, possano esercitare la caccia da appostamento temporaneo o vagante alla selvaggina migratoria per un massimo di dieci giornate nell'intera stagione venatoria; Previsione della possibilità di caccia degli ungulati su terreni coperti in tutto o in parte dalla neve Dispositivo: estinzione del processo
Sentenza Corte Costituzionale n. 310/2012 - Caccia
Norme urgenti in materia di gestione faunistico-venatoria - Norme della Regione Abruzzo - Previsione della proroga del prelievo venatorio del cinghiale. Dispositivo: illegittimità costituzionale – altro
Sentenza n. 278/2012 - Ambiente - Caccia
orme della Provincia di Bolzano - Esercizio dell’attività venatoria, selezione delle specie cacciabili e definizione dei periodi aperti all’attività di caccia - Denunciata violazione dei vincoli statutari posti al legislatore provinciale in materia di caccia e di parchi per la protezione della flora e della fauna. Dispositivo: illegittimità costituzionale - illegittimità costituzionale parziale - non fondatezza - estinzione del processo

Azioni sul documento

Selezione di pronunce di interesse regionale da:

Corte costituzionale

Cerca nelle segnalazioni
Effettua la ricerca per: