Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il sito ufficiale dell’Assemblea legislativa

Sezioni

Pesca. Pd: Avviare confronto per risolvere problemi segnalati dagli operatori

Montalti e colleghi: imprese in calo, servono nuove norme di tutela del mare che non penalizzino il settore

17/02/2017 17:38

“Avviare un confronto sia a livello statale che in Conferenza Stato-Regioni per giungere a soluzioni normative capaci di garantire la tutela del mare e dei suoi prodotti e, allo stesso tempo, la redditività del settore per tutti i suoi occupati, a partire da quella rete di imprese diffuse su cui si è retta la pesca in Italia dal secondo Dopoguerra a oggi”.

È quanto chiedono Lia Montalti e altri sette consiglieri del Pd in un’interrogazione presentata in Regione per sollecitare la Giunta ad agire in tal senso e per sapere quali ricadute abbiano sugli operatori in Emilia-Romagna i problemi denunciati dalle associazioni di rappresentanza del settore, protagonisti oggi di uno sciopero nazionale. Il mondo della pesca –  fanno presente gli esponenti del Pd  – lamenta “il venire meno di un dialogo costruttivo con  le istituzioni, col risultato di norme non attente alle esigenze degli operatori, che deprimono ulteriormente un comparto già in crisi. Valga per tutto la soppressione della commissione consultiva centrale della pesca presso il MRAF”.

Montalti e colleghi ricordano che “secondo il Rapporto dell’economia regionale 2016, elaborato da Unioncamere ER, le imprese attive nel settore pesca a settembre 2016 erano 2.100, con un trend abbastanza stabile negli anni. Ma, mentre tiene il settore dell’acquacoltura, registra un significativo calo, negli anni, quello della pesca marina, in cui a fine 2015 si contavano 683 imprese”. In generale – sottolineano –  la pesca “sta vivendo ormai da anni grandi difficoltà, legate sia al depauperamento della risorsa ittica sia a un quadro normativo che, nato per tutelare il mare e i suoi prodotti, pare in qualche caso sfociare in un irrigidimento delle regole a cui non sempre corrisponde altrettanta bontà dei risultati”.

Oltre a Montalti, hanno sottoscritto l’interrogazione: Marcella Zappaterra, Giorgio Pruccoli, Nadia Rossi, Paolo Calvano, Mirco Bagnari, Manuela Rontini, Paolo Zoffoli.

(Tutti gli atti consiliari – dalle interrogazioni alle risoluzioni, ai progetti di legge – sono disponibili on line sul sito dell’Assemblea legislativa al link: http://www.assemblea.emr.it/leggi-e-atti/oggetti-assembleari)

(Isabella Scandaletti)

 

 

« Torna all'archivio

Azioni sul documento