Ustica. Anniversario di una strage 32 anni dopo

27.06.2012

Il 27 giugno 1980 un aereo di linea, decollato da Bologna e diretto a Palermo precipitava in mare provocando la morte di 81 persone. Dopo oltre trent'anni un’unica certezza: l’aereo è stato abbattuto ma, nonostante varie inchieste, le responsabilità non sono state ancora chiarite. Nel giorno del XXXII^ anniversario di quella che rimane una strage ancora “in cerca di verità e giustizia”, prende il via il programma di iniziative “Percorsi di verità e memoria” (dal 27 giugno al 10 agosto), promosso dall’Associazione Parenti delle Vittime della Strage di Ustica. Tra teatro, musica e poesia sono diversi gli appuntamenti che animeranno il Giardino della memoria (Parco della Zucca - via di Saliceto, 3/22 a Bologna) sul quale affaccia il Museo per la Memoria di Ustica, l’installazione permanente di Christian Boltanski, che simbolicamente circonda i resti del DC9 abbattuto.

Stasera, nella ricorrenza della strage di Ustica, alle ore 21.30, nella serata inaugurale dal titolo“Artisti per Ustica”, andranno in scena due spettacoli teatrali all’insegna della resistenza, contro i limiti personali e le imposizioni sociali, interpretati dai giovani vincitori delle ultime due edizioni del Premio Scenario per Ustica, il prestigioso concorso teatrale nazionale dedicato ai temi dell’impegno civile e della memoria che vede il sostegno dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna. Sul palco la coppia Carullo-Minasi, vincitrice dell’ultima edizione del premio, presenta lo spettacolo Due passi sono raccogliendo il testimone di Marta Cuscunà (vincitrice dell’edizione 2009 con lo spettacolo È bello vivere liberi’).Già apprezzata come una delle più interessanti interpreti della scena nazionale, Cuscunà presenta in anteprima uno studio del suo nuovo lavoro, La semplicità ingannata. Per l’occasione il Museo per la Memoria di Ustica osserverà un’apertura straordinaria fino alle 24.

Il programma completo del Giardino della memoria:

http://www.ilgiardinodellamemoria.it/


(nella foto: Carullo e Minasi, vincitori del Premio Scenario per Ustica, in ‘Due passi sono’)

Azioni sul documento
27 giugno 2012
Strumenti personali

Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna - Viale Aldo Moro 50, 40127 Bologna - Tel. 051.5275226 - PEC PEIAssemblea @ postacert.regione.emilia-romagna.it