Minori. Partito da Reggio Emilia il tour regionale del Garante per l’infanzia e l’adolescenza

27.06.2012

Sono iniziati il 22 giugno a Reggio Emilia gli incontri provinciali del Garante regionale per l'infanzia e l'adolescenza, Luigi Fadiga, con i servizi socio-assistenziali del territorio, incontri previsti nel Piano di azione per l'anno in corso.

Preceduti da un primo momento di confronto con i dirigenti dei servizi tenutosi a Bologna il 17 aprile scorso e previsti secondo un calendario concordato, sono stati purtroppo ritardati e posticipati dal terremoto che ha colpito le province di Modena e Ferrara e in parte Bologna, impegnando i servizi nell'assistenza alle popolazioni.

Più di cento i presenti, ai quali Fadiga ha illustrato il ruolo e i compiti attribuitigli dalla legge regionale 13/2011, accennando anche ai problemi operativi iniziali dovuti alla lunga attesa del personale assegnatogli e alla difficoltà di molti organismi regionali e locali di cogliere tutta l'importanza della nuova figura istituzionale.

All'incontro di Reggio Emilia, tenutosi nella prestigiosa sede della Sala Gualdi di Palazzo Magnani, coordinato dall'esperto giuridico, l’avvocato Alessandro Scarduelli, hanno partecipato anche l'assessore provinciale alla Sicurezza sociale, Marco Fantini, e la dirigente del Servizio programmazione scolastica educativa e di sicurezza sociale, che hanno riferito sugli interventi in atto e fornito dati chiari e aggiornati sulle persone di minore età della provincia di Reggio Emilia.

Dai numerosi interventi programmati sono emersi, tra un panorama di iniziative molto qualificate, alcuni nodi e criticità che riguardano il permesso di soggiorno ai minori stranieri non accompagnati; l'interazione dei servizi con il settore giudiziario e con l'avvocatura; il frequente ricovero ospedaliero di bambini e ragazzi in reparti non pediatrici.

Il Garante ha invitato a segnalargli i casi di maggiori ostacoli all'attuazione e al rispetto dei diritti del minore, per poter intervenire sulle amministrazioni interessate.

Il prossimo appuntamento è fissato per l’11 luglio con i servizi socio assistenziali della provincia di Forlì-Cesena, e a proseguire con tutte le restanti provincie del territorio emiliano-romagnolo.

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/06/2012 ultima modifica 17/12/2012
Strumenti personali

Quotidiano E-R - registrazione presso il Tribunale di Bologna n. 8235 del 7 Febbario 2012

Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna - Viale Aldo Moro 50, 40127 Bologna - Tel. 051.5275226 - PEC PEIAssemblea @ postacert.regione.emilia-romagna.it