Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il sito ufficiale dell’Assemblea legislativa

Sezioni

Strage Pilastro. Presidente Saliera ricorda i carabinieri assassinati da Banda della Uno Bianca

“Vicende come quelle della Uno Bianca chiedono verità e giustizia, mai oblio e rassegnazione”. Con queste parole la presidente dell’Assemblea legislativa, Simonetta Saliera, ricorda, alla vigilia dell’anniversario della loro morte, i tre carabinieri uccisi mentre erano in servizio

03/01/2018 10:00

“Non smetteremo mai di chiedere verità e giustizia: oggi ricordiamo una delle pagine più tragiche della storia non solo di Bologna, ma dell’intera nostra Italia. Ricordiamo tre giovani carabinieri barbaramente assassinati mentre svolgevano il proprio lavoro al servizio della nostra comunità. Vicende come quelle della Uno Bianca chiedono verità e giustizia, mai oblio e rassegnazione”. Con queste parole la presidente dell’Assemblea legislativa, Simonetta Saliera, ricorda, alla vigilia dell’anniversario della loro morte, i tre carabinieri uccisi dalla Banda della Uno Bianca mentre erano in servizio.

“L’Assemblea legislativa- afferma la presidente- è vicina a Rosanna Zecchi e all’Associazione delle Vittime della Una Bianca, con la quale, proprio nel corso dell’anno che si è appena concluso, abbiamo realizzato un docufilm che racconta la storia della Uno Bianca e che stiamo diffondendo nelle scuole affinché proprio dai ragazzi cominci quell’esercizio delle memoria che ci deve vaccinare dal ripetere le pagine peggiori della nostra storia”.

Alla cerimonia di domani – evidenzia Simonetta Saliera – l’Assemblea legislativa sarà rappresentata dal collega consigliere Antonio Mumolo.

« Torna all'archivio

Azioni sul documento

In breve

Simonetta Saliera

Simonetta Saliera è stata eletta Presidente dell’Assemblea legislativa il 29 dicembre 2014. È nata a Pianoro (BO). E' sposata e ha un figlio

 

Dal discorso di insediamento:

"Mi impegnerò per essere all’altezza dei compiti, del ruolo istituzionale e politico che assumerò come presidente dell’Assemblea legislativa frutto della volontà popolare. 

Vi assicuro fin da ora che difenderò in ogni sede la vostra libertà di parola e di azione politica nel rispetto del dettato della nostra Costituzione e dei nostri regolamenti, soprattutto richiamando tutti noi ad adempiere il proprio mandato di rappresentanza in modo libero, con dignità, onore e integrità.

È compito delle Istituzioni, a tutti i livelli, operare perché la nostra sia una società giusta e democratica" (scarica l'intero discorso)