“In Assemblea una commissione per l’infanzia”

13.11.2013

Luigi Fadiga, Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione, è intervenuto questa mattina durante la seduta della commissione Turismo, cultura, scuola, formazione, lavoro, sport dell’Assemblea legislativa, per proporre una serie di considerazioni sulle politiche regionali – sociali, sanitarie, educative e giudiziarie – finalizzate alla tutela dei diritti dei minori. Analogamente a quanto fatto dal Parlamento, il Garante ha poi espresso la speranza che la Regione si doti di una commissione assembleare speciale, specificatamente dedicata al tema dell’infanzia e dell’adolescenza.

 

La commissione Turismo ha in seguito discusso in merito a una proposta di risoluzione che sarà sottoposta all’esame dell’Aula martedì 19 novembre, in occasione della Giornata Mondiale dell’Infanzia (il 20 Novembre 1989 è il giorno in cui le Nazioni Unite hanno approvato la Convenzione internazionale dei diritti dell’infanzia). Su sollecitazione di “Save the Children” a tutte le Assemblee legislative e ai Consigli regionali, questo documento di indirizzo si propone di precisare gli impegni che si chiedono alle Giunte regionali e ai Governi nazionali per rendere concreti i diritti che la Convenzione ONU riconosce al bambino: al nome, alla sopravvivenza, alla salute, all’istruzione, all’identità legale, alla riservatezza, alla libertà d’espressione.

 

Nel dibattito sono intervenuti i consiglieri Thomas Casadei (Pd), Paola Marani (Pd), Franco Grillini (Misto), Andrea Leoni (Pdl) e Giuseppe Pagani (Pd). A una generale condivisione del dispositivo della Risoluzione, si sono aggiunte valutazioni diverse, tramutate in emendamenti al testo-base.

Azioni sul documento