Ecco le classi vincitrici di Eurohope

27.03.2017

Orme sulla neve bianca disegnate dai colori delle bandiere dei Paesi europei a segnare un cammino in costruzione. Una nonna che insegna ad un ragazzo di origine indiana a fare i tortellini con la tradizione che diventa motivo di integrazione. Sono i due scatti vincitori del Photocontest EuroHope realizzati rispettivamente dalle classi 4C dell’Istituto Isiss Tonino Guerra di Novafeltria (Rimini) e 4P del Liceo ginnasio statale Giuseppe Cevolani di Cento (Ferrara).

Si è tenuta oggi nella sede assembleare, a Bologna, la cerimonia di premiazione del concorso fotografico, promosso nei mesi scorsi dall’Assemblea legislativa e dallo Europe Direct Emilia-Romagna per invitare gli studenti del quarto anno delle scuole superiori della regione ad elaborare un’immagine per rappresentare la loro visione d’Europa. Un’occasione per celebrare il 60esimo anniversario della firma dei Trattati di Roma e il 25esimo anniversario del gemellaggio tra la Regione Emilia-Romagna e il Land tedesco dell’Assia (Hessen). A fare gli onori di casa il presidente della commissione Scuola e cultura del consiglio regionale Giuseppe Paruolo che ha simbolicamente consegnato i premi, un viaggio studio a Bruxelles in programma il prossimo 3 maggio, quando le classi vincitrici saranno accolte al Parlamento europeo da alcuni europarlamentari della nostra regione.

"I valori espressi dalle foto che hanno partecipato al concorso, esprimono l’integrazione tra i popoli, la multiculturalità, la pace, l'amicizia e rappresentano una chiara indicazione delle basi su cui si fonda il sentirsi europei di questi ragazzi. Un’idea forte di Europa – ha detto Paruolo, rivolgendosi ai circa 200 studenti arrivati in Assemblea da tutte le scuole della Regione e che hanno partecipato al concorso– che va difesa contro quelli che combattono l’integrazione cavalcando le paure”.

Nel corso della mattinata è stata inoltre inaugurata la mostra degli scatti inviati dalle scuole, che sarà visitabile in Assemblea legislativa fino al 12 maggio e in seguito sarà allestita in diverse sedi europee completa delle fotografie scattate anche dagli studenti dell’Assia, la regione tedesca dell'Hessen- land gemellato con l'Emilia-Romagna- che hanno partecipato a loro volta ad un concorso analogo in Germania.

"In queste foto – fa notare Simonetta Saliera, presidente dell’Assemblea legislativa-  c'è tutta la passione dei nostri ragazzi, c'è la nostra speranza in un'Unione europea che superi le attuali difficoltà e la speranza che si possa diventare davvero cittadini europei perché, come amava raccontare l'ex Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, siamo cittadini europei nati in terra d'Italia. Un grazie particolare va tutti questi studenti e ai loro insegnanti che, nonostante le difficoltà che ogni giorno vive il mondo della scuola, non si rassegnano a interpretare in modo burocratico il loro lavoro, ma lottano per formare le nuove generazioni".
"L'occasione odierna– ha dichiarato Massimiliano Pompignoli, presidente della Commissione affari istituzionali- è un momento molto importante per una riflessione sull'Unione europea: 60 anni fa i Trattati comunitari furono carichi di aspettative, oggi abbiamo una Ue confusa e ripiegata su se stessa e la nostra Regione ha il diritto e il dovere di stimolare una riflessione congiunta sul futuro dell'Europa che ci circonda per riscoprirne le fondamenta assieme alle parole dei protagonisti di 60 anni fa”.

Ad accogliere gli studenti anche un videomessaggio degli eurodeputati Damiano Zoffoli e Cécile Kyenge in attesa dell'incontro con i vincitori a Bruxelles.

“Photocontest Eurhope” ha ottenuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri il logo per il 60° anniversario dei Trattati di Roma e la giornata di premiazione è inserita nel Calendario nazionale 2017 per le celebrazioni dei Trattati di Roma.

(Isabella Scandaletti)

Azioni sul documento