Collaborare con le istituzioni e le reti europee

I Centri Europe Direct sono il punto di collegamento delle istituzioni europee con il territorio. Per questa ragione il rapporto del nostro centro con le istituzioni europee, in modo particolare con gli uffici in Italia della Commissione europea e del Parlamento europeo sono costanti.
E’ frequente la collaborazione per lo sviluppo sul nostro territorio di campagne di comunicazione su temi di attualità europea, come la collaborazione per la realizzazione di iniziative di dibattito con il pubblico locale. Altrettanto forte è la collaborazione con le altre reti europee. In Emilia Romagna lavorano diversi Centri di Documentazione europea, con i quali la rete Europe Direct ha un rapporto di collaborazione privilegiato anche a livello nazionale.
Citiamo inoltre brevemente la collaborazione pluriennale con la rete nazionale Eurodesk ed il punto locale situato nel comune di Pianoro, con il quale abbiamo nel corso di questi anni sviluppato progetti comuni, soprattutto rivolti ai giovani ed alle scuole.

Con la rete EEN abbiamo rapporti costanti e ci coinvolgiamo vicendevolmente nelle iniziative rivolte al grande pubblico sui temi dell’informazione europea per le imprese e per i finanziamenti di fonte europea. Per quanto concerne il progetto di costruzione di un nuovo servizio sperimentale sulla mobilità giovanile presso i centri Europe direct di Bologna e di Forlì abbiamo avviato rapporti di collaborazione con le reti europee  Eurodesk, Eures ed Euroguidance.

Stakeholder coinvolti: Rappresentanze in Italia della Commissione europea e del Parlamento europeo (sedi di Roma e Milano); CDE; Eurodesk; rete EEN; rete Eures; Euroguidance.

Azioni sul documento