Normativa

Gli atti e le leggi che governano la Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel mondo e il suo funzionamento

La legge regionale per gli emiliano-romagnoli nel mondo: la Legge Regionale n° 5/2015

E' distinta in quattro titoli:

1) principi, finalità e destinatari;

2) Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo;

3) interventi;

4) disposizioni finanziarie e finali.

Scarica

Il testo della L.R. 5/2015.

Il regolamento di funzionamento della Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel mondo: la Legge Regionale n. 6/2016

In base alla legge n. 5/2015, art. 5, comma 5, la Consulta adotta un regolamento interno per disciplinare il proprio funzionamento, limitatamente agli aspetti non previsti dalla presente legge. In particolare il regolamento disciplina l'elezione e le modalità di funzionamento del comitato esecutivo, nonché le modalità con cui il Presidente della Consulta delega i consultori a partecipare, in sua rappresentanza, ad eventi ed iniziative in Italia ed all'estero.

Scarica 

Il testo della L.R. 6/2016

 

Il Piano Triennale regionale degli  interventi a favore degli emiliano-romagnoli all'estero per gli anni 2016-2018

 Articolo 17 della L.R. n. 5 del 27 maggio 2015. (Proposta del Presidente della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo, consigliere Molinari).
(Prot. DOC/2016/0000527 del 14/09/2016)

Scarica

Il testo del Piano triennale (pdf, 977.2 KB)

Le direttive regionali ai Comuni per i rientri dall'estero

La Regione sostiene il rientro di cittadini italiani e di loro familiari residenti all’estero riconoscendo a coloro che versino in condizioni di indigenza un rimborso parziale alle spese di viaggio e di trasporto delle masserizie e alle spese per il trasporto e la traslazione sul territorio regionale di salme di emigrati e di loro familiari.

Approfondisci...

Scarica

Direttiva disciplinante il concorso regionale al rientro sul territorio regionale di cittadini emigrati e di loro familiari