Geografica-Mente

Patrimonio

 

Il Comune di Riccione, in rete con l’Università degli studi di Urbino e la Scuola sec I gr Geo Cenci, realizza il progetto Geografica-Mente: educarsi al rispetto dell'ambiente

 

Obiettivi

Le emergenze socio-ambientali odierne e le poco rassicuranti prospettive future impongono che il principale obiettivo della scuola di oggi sia di formare individui rispettosi dell 'ambiente, dell'altro e dell'altrui contesto di vita. La geografia è certo una delle discipline della piattaforma curricolare maggiormente in grado di assolvere questo compito. La sua modalità di analizzare la realtà utilizzando un approccio multiprospettico e sistemico concorre a sciogliere i nodi della complessità del mondo attuale, offrendo chiavi interpretative utili a capire e gestire l'oggi e a progettare con lungimiranza il domani.

 

Attività

l nuclei tematici delle proposte operative sono individuati tra quelli di maggiore attualità e più sensibili all'educazione alla sostenibilità, all'inclusione e all'intercultura. Le piste potranno vertere su contenuti curricolari quali:

-        la biodiversità fisico-antropica (o diversità bioculturale);

-        l'orientamento spazio-temporale e rappresentazione dello spazio;

-        gli ambienti naturali e umanizzati d'Italia, d'Europa e del Mondo;

-        il fiume, nella sua veste di elemento che unisce e che divide popoli e territori;

-        la regione, concetto geografico polisemantico;

-        confine e frontiera ;

 In particolare è in svolgimento "Ri-conosciamo la nostra città", un percorso sulle percezioni, le conoscenze e le aspirazioni dei ragazzi sulla loro città. Si veda la relazione dell'attività sviluppata nella Classe III E della Scuola sec. di Primo grado “G. Cenci” sede di Via Einaudi, Ist.Com. N.1 Riccione fino ai primi di marzo.

 

Risultati attesi

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

- Conoscere gli ambienti naturali e umanizzati attraverso un approccio sistemico, ossia che ponga in evidenza i legami visibili e invisibili tra le componenti fisiche e antropiche.

- Conoscere il significato di ambiente, territorio, paesaggio e le rispettive discriminanti semantiche.

- Conoscere le trasformazioni causate dalla natura e/o dall'uomo mediante un'analisi geostorica.

- Conoscere i concetti topologici e temporali e usarli propriamente per orientarsi nella realtà di vita.

- Conoscere i concetti di punto di riferimento, di sistema di riferimento, di posizione relativa e assoluta.

- Conoscere storie e casi di dinamismo di confini e frontiere. 12-Conoscere diverse modalità di intendere e di vivere i confini di popolazioni dislocate nello spazio e nel tempo.

Azioni sul documento