Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il sito ufficiale dell’Assemblea legislativa

Sezioni

Cantiere 2 agosto

Il progetto

24.07.2017

L'iniziativa nasce sulla scia del progetto “Una vita, una storia”, presentato e realizzato nel 2016 quando, durante la commemorazione del 2 agosto, sono state distribuite cartoline con le biografie delle 85 vittime. Il successo che questo lavoro ha avuto a livello locale e l’eco risuonata in ambito nazionale ha spinto gli ideatori a pensare ad un suo sviluppo in un ulteriore progetto di racconto. Così è nata l’idea di “Cantiere 2 agosto” dove ottantacinque narratori hanno raccontato le ottantacinque storie delle vittime della strage in diversi luoghi della città. I narratori sono stati coadiuvati dalla consulenza storica di Cinzia Venturoli, collaboratrice dell'Associazione Familiari delle Vittime della Strage del 2 agosto, e dal lavoro registico curato da Matteo Belli.

Ad una prima fase di ricerca dei narratori, tutti volontari e reclutati fra la cittadinanza attraverso i social media e i mezzi di comunicazione, è seguito un periodo di studio e realizzazione delle singole narrazioni, a partire dal materiale documentale fornito dalla storica e dall’archivio dell’Associazione Familiari delle Vittime. Ogni singolo narratore ha avuto a disposizione due incontri con il regista per strutturare scenicamente il proprio racconto.

Il 2 agosto 2017, dalle ore 11 alle 23, ogni narratore ha raccontato la storia di una delle vittime per dodici volte, iniziando sempre allo stesso minuto di ogni ora. Ciascuno di loro si è esibito nello stesso luogo della città, dando vita ad una grande polifonia urbana di storie disseminate in ottantacinque palcoscenici naturali. L'obiettivo è stato non solo dare vita al ricordo di chi non c’è più, ma anche ad una grande esperienza d’incontro pubblico in cui chi narra si fa testimone di un evento cruciale di conoscenza del passato, in rapporto a uno spazio, a un luogo e al tempo presente.

Tutto il materiale da scaricare:
Locandina dell'evento (pdf, 1.2 MB)
Mappa cartacea (pdf, 4.7 MB)

Azioni sul documento