Collaborazione fra biblioteche giuridiche di Bologna

Un Protocollo di coordinamento fra le biblioteche giuridiche dell’Università di Bologna e la biblioteca dell'Assemblea legislativa, firmato nel 2007, si propone di favorire la circolazione dei documenti e i servizi di prestito e promuovere iniziative culturali di presentazione di libri e di approfondimento su temi di interesse della pubblica amministrazione.

Protocollo di coordinamento fra le biblioteche giuridiche  afferenti all'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, e la biblioteca dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-alma materRomagna.

La biblioteca dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e le Biblioteche giuriche dell'Università di Bologna, in virtù dell'affinità delle specializzazioni disciplinari e nel rispetto dei propri ruoli istituzionali, promuovono forme di collaborazione volte a fornire agli utenti servizi ed attività integrate di diffusione e recupero dell'informazione, ricerca e promozione.

Le biblioteche in particolare si impegnano a mettere in atto attività di scambio e collaborazione reciproca per:

  • conoscere e valutare la situazione delle rispettive raccolte bibliografiche e la loro conservazione per avviare programmi comuni di sviluppo con particolare riferimento all'acquisizione cooperativa di banche dati e periodici elettronici ad accesso remoto.
  • Accogliere l’utenza rendendo disponibili i servizi di prestito e fornitura documenti e fornendo qualificati servizi di reference nei rispettivi settori di specializzazione.
  • Realizzare servizi informativi e iniziative culturali di carattere tecnico: strumenti di approfondimento tematico, presentazione di libri, iniziative seminariali e occasioni di aggiornamento professionale aperte ai rispettivi collaboratori.
Iniziative culturali

Sono intese come cicli di incontri seminariali nel corso dei quali docenti o ricercatori dei dipartimenti universitari o dei centri di ricerca ai quali afferiscono le biblioteche presentano pubblicazioni o ricerche recenti condotte su temi di interesse comune, fra cui: appalti, temi di diritto pubblico e di diritto costituzionale, e-government, e-procurement, fondazioni, privacy e diritto di accesso. Lo scambio di documentazione prodotta dalle singole strutture costituisce inoltre un altro terreno di collaborazione.
Gli incontri e le presentazioni di libri vengono ospitati dalla Biblioteca dell'Assemblea legislativa, e condotti in collaborazione con funzionari regionali esperti della materia.

______________________

Azioni sul documento