Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il sito ufficiale dell’Assemblea legislativa

Sezioni

Welfare. Nel 2018 interventi sul sociale per oltre 15 milioni di euro, ok dalla commissione/ foto

Marchetti (Ln) critico sui criteri di erogazione, Sassi (M5s) ha rimarcato la poca chiarezza nella parte relativa al sostegno al reddito

18/12/2017 12:19

Un finanziamento da 15.264.000 di euro nella programmazione 2018 per i servizi e gli interventi sociali regionali collegato alla ripartizione del Fondo nazionale per le politiche sociali, oltre a 92.417 euro da quote non spese nel 2016. Ok dalla commissione Politiche per la salute e politiche sociali, presieduta da Paolo Zoffoli, al provvedimento: sì di Pd e Misto-Mdp, astensione di Ln e M5s.

Circa 460mila euro saranno erogate sulla base della popolazione residente nei comuni classificati come montani, gli altri 14,9 milioni di euro per fasce di età. Di questi 3,5 milioni di euro verranno riservati all’attuazione dei piani di zona per interventi rivolti all’infanzia e ai minori, mentre 9,2 milioni di euro a interventi diretti a soggetti a rischio esclusione sociale e 2,6 milioni per la programmazione e il governo della rete dei servizi.

Daniele Marchetti, nel dichiarare il voto di astensione della Lega nord, ha parlato di “risorse utili ai territori”, rilevando però “inadeguatezze relativamente ai criteri di erogazione”.

Gian Luca Sassi del Movimento 5 stelle ha rimarcato la poca chiarezza nella parte relativa al sostegno al reddito.

(Cristian Casali)

In allegato schema su ripartizione fondi divisi per Comune o altro ente capofila

« Torna all'archivio

Azioni sul documento