lunedì 01.09.2014
caricamento meteo
Sections

I Legislatura

Prima Legislatura - Dal 1970 al 1975

Presidente della Regione:
Guido Fanti (PCI)

Presidente del Consiglio regionale:
Silvano Armaroli (PSI) 01.jpg

Atti e fatti della legislatura

L’atto fondamentale di questo primo consiglio regionale è l’adozione dello Statuto che viene approvato in forma solenne nella seduta del 1 dicembre 1970 tenutasi presso il Teatro Comunale di Bologna.

foto_1.jpgOltre ai 52 articoli di cui era composto, in quel primo Statuto è presente una premessa di principi che orienta le azioni della Regione a rimuover gli ostacoli di ordine economico e sociale, che limitando di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione  politica economica e sociale del paese” (art. 5 – Statuto Regionale).

Già allora erano previsti istituti di democrazia diretta come l'iniziativa popolare per la proposta di legge regionale e il referendum.

E’ del 1971 la prima legge che istituisce e regola i tributi propri della regione, normativa, che seppur integrate e modificata, è ancora vigente

Altre leggi del periodo a sostegno dell’agricoltura, della zootecnia piuttosto che della produzione ittica denotano una economia regionale ancora prevalentemente agricola.

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/10/2011 ultima modifica 17/11/2011

Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna - Viale Aldo Moro 50, 40127 Bologna - Tel. 051.5275226 - PEC PEIAssemblea @ postacert.regione.emilia-romagna.it Codice Fiscale : 80062590379 , Codice IBAN: IT46 V 02008 02435 000003010362 – Unicredit Spa - Filiale di Via Ugo Bassi, 1 – 40121 Bologna