lunedì 29.08.2016
caricamento meteo
Sections

Partecipazione e cittadinanza attiva

La cultura dei diritti, della cittadinanza attiva e della partecipazione è promossa dall’ Assemblea legislativa mediante progetti innovativi, trasversali, strumenti di informazione, documentazione, sensibilizzazione e formazione. Ne sono protagonisti: cittadini singoli, gruppi di cittadini, studenti che vengono coinvolti anche attraverso enti locali, università, centri di ricerca, scuole, associazioni.

Il progetto di Partecipatory art sperimenta nel territorio iniziative alternative di democrazia partecipativa.
Apprendimento attivo a distanza, giornalismo civico partecipativo insieme a strumenti interattivi, multimediali e di social networking sono offerti dal sistema integrato Lucilla: un luogo virtuale di idee e persone, dove la conoscenza è costruita in modo aperto, dinamico e condiviso con i soggetti impegnati a diffondere la cultura dei diritti e a promuovere il dialogo con e tra i cittadini.

L’Assemblea legislativa s’impegna anche sul fronte delle attività e iniziative sui temi dei diritti umani, della memoria e dell' impegno civile, regolate da protocolli di intesa e convenzioni, contribuiscono a creare un sistema di relazioni stabili.

La partecipazione offline e online della collettività al processo decisionale è prevista dal Titolo II dello Statuto della Regione Emilia-Romagna, dal Regolamento e dal Protocollo di consultazione.

I soggetti, i contenuti e svolgimento dei processi partecipativi sono regolati dalla LR 3/2010 "Norme per la definizione, il riordino e la promozione delle procedure di consultazione e partecipazione alla elaborazione delle politiche regionali e locali”.
Il tecnico di garanzia previsto dall' art. 8 della legge è nominato dal Presidente dell' Assemblea ed esercita, anche attraverso il sito web dedicato, funzioni inerenti gli orientamenti e le linee guida, l' informazione e la documentazione, la promozione e la formazione, la consulenza metodologica, il controllo e la valutazione, la mediazione e la qualità.

Affinché cittadini e interlocutori dell’Assemblea legislativa possano formulare giudizi su come l’amministrazione interpreta e realizza il proprio mandato, e quindi partecipare attivamente, la rendicontazione sociale fornisce una chiave di lettura trasparente sull’ utilizzo delle risorse pubbliche e sui risultati ottenuti.

Elenco attività collegate al tema "Partecipazione e cittadinanza attiva"
Azioni sul documento
Pubblicato il 06/09/2011 ultima modifica 23/11/2011

Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna - Viale Aldo Moro 50, 40127 Bologna - Tel. 051.5275226 - PEC PEIAssemblea@postacert.regione.emilia-romagna.it